C’ERA UNA VOLTA
IL NOVECENTO

17 APRILE 2023
Reggio Emilia
Showroom Bertani
Via Terezin, 26
Partecipa in presenza
3 CFP Architetti
16:00
Registrazione
16:15
Inizio
19:00
Aperitivo coi relatori
ISCRIVITI all’evento

Architettura contemporanea e città in Italia dal 1945 all’inizio del terzo millennio

Come l’architettura del Novecento è in grado di caratterizzare il paesaggio urbano della città italiana? Dal 1945, termine della Seconda Guerra Mondiale e inizio di una ricostruzione con nuove idee e necessità, nuovi modi di abitare, nuove conquiste tecnologiche, ripensamento del modo di pianificare la città, il paesaggio urbano è profondamente cambiato. Chiese, teatri, piazze, scuole, industrie, quartieri, luoghi per la vacanza hanno delineato l’immagine di un paese moderno che costruendo architetture ha dato vita a una nuova immagine di città. Il dialogo tra costruzione e luogo, la sperimentazione linguistica e tecnologica, il restauro del moderno, sono i temi della ricerca dell’architettura contemporanea del Novecento, ancora capaci di proiettare la città di oggi nel futuro.

speaker
Introduzione
Andrea Rinaldi, Presidente Ordine Architetti PPC di Reggio Emilia

Andrea Rinaldi è architetto, Professore Aggregato in Composizione Architettonica e Urbana presso il Dipartimento di Architettura di Ferrara e Presidente del Comitato Scientifico di Future Build.
Direttore di Architettare e socio fondatore del Laboratorio di Architettura di Reggio Emilia, si occupa di progettazione architettonica e rapporto tra abitare e sostenibilità, conseguendo numerosi premi in concorsi di progettazione. Direttore e docente di corsi post-laurea, componente di comitati scientifici di riviste e convegni, ha al suo attivo molte pubblicazioni di volumi, capitoli di libro e articoli sulla composizione architettonica, rigenerazione e sostenibilità.

speaker
Restauro del moderno?
Pio Baldi, Architetto

Pio Baldi, Architetto, autore di circa 200 scritti sul restauro, sull’architettura e sull’arte contemporanea, ha seguito la ideazione e la realizzazione del MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, di cui è stato Presidente dal 2009 al 2012. È stato Direttore generale (2000-2009) e Soprintendente (1990-1999) del Ministero per i beni e le attività culturali, membro del Consiglio nazionale dei beni culturali e del Consiglio superiore dei lavori pubblici, ha eseguito interventi di restauro architettonico all’estero e in Italia tra cui la Domus Aurea a Roma, il palazzo del Te a Mantova e la cupola dei Santi Luca e Martina di Pietro da Cortona a Roma.
È Consigliere di amministrazione del Laboratorio di diagnostica per i beni culturali di Spoleto, Accademico Amministratore dell’Accademia Nazionale di S. Luca e, da dicembre 2016,Presidente della Pontificia Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon.

speaker
Il Novecento: la lunga contesa tra ordine e avventura
Alberto Manfredini, Architetto, Ingegnere, Studio Manfredini

Alberto Manfredini, Ingegnere (Bologna, 1977) e Architetto (Firenze, 1983) con studio professionale a Reggio Emilia con il fratello Giovanni, dopo aver insegnato a Bologna, Ferrara e Parma, è stato Professore Associato in Composizione Architettonica e Urbana nell’Università di Firenze. Primo premio CNETO (Roma, 1978), primo premio “Michelucci” (Pistoia, 1981), primo premio IN/ARCH (Roma, 1990). Ha progettato e realizzato opere pubbliche pubblicate su riviste e volumi di architettura e ha scritto numerosi saggi.

speaker
La Contemporaneità del Novecento. La Modernità del Contemporaneo
Andrea Zamboni, Architetto, founder Zamboni Associati Architettura

Andrea Zamboni, Co-fondatore di Zamboni Associati, ha studiato all’Accademia di Architettura di Mendrisio e alla FAF di Ferrara, dove si è laureato con Vittorio Savi e Peter Zumthor. Docente di Progettazione architettonica presso l’Università di Parma, ha fatto parte del Centro Studi della rivista Domus durante tutta la direzione di Nicola Di Battista. Autore di numerosi saggi e pubblicazioni, tra i volumi più recenti si segnala Non-finito. I Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia (Quodlibet), volume che racconta il recupero del complesso monumentale da parte di Zamboni Associati, progetto che ha ricevuto numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali.

sede dell’evento
Showroom Bertani Spa
Via Terezin, 26 - Reggio Emilia
crediti
3 CFP ARCHITETTI - PARTECIPAZIONE IN PRESENZA
Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime novità